SICUREZZA URBANA INTEGRATA

Formazione e consulenza al servizio della città

Scopri di più

Tecnologia e sicurezza nella città

Il dl 14/2017, convertito nella legge n. 48/2017, ha innestato nell’ordinamento un innovativo concetto. Quello della collaborazione interistituzionale per la promozione della sicurezza integrata e della sicurezza urbana. In pratica viene finalmente chiarito dal legislatore che nel rispetto delle diverse prerogative anche i comuni, i sindaci e la polizia locale concorrono alla promozione della sicurezza integrata. Che prima di tutto significa scambio informativo tra le forze di polizia locale e dello stato. Ma anche condivisione dei sistemi di sicurezza finalizzati al controllo delle aree delle attività a rischio. E siccome le infrastrutture di videosorveglianza urbana risultano funzionali e strategiche, il decreto sicurezza 2017 dedica ampio spazio all’incentivazione concreta di queste dotazioni tecnologiche per attivare città più sicure e smart.
Ora spetta agli amministratori locali prendere atto di questo importante cambiamento di rotta. E approcciare con uno stile più pragmatico ai tavoli per la promozione della sicurezza urbana integrata.

News

Manifestazioni pubbliche: arrivano regole smart per le piazze e per gli eventi

luglio 19th, 2018|0 Comments

clicca qui per leggere l'articolo di Stefano Manzelli pubblicato da Giuffrè editore